Comunicato Stampa UIL-SGK / 23.11.2020

DOPO IL TEST SCREENING

Quasi 350.000 altoatesini hanno partecipato al Test anticovid con grande senso civico. Abbiamo dimostrato di essere una Grande Comunità, Consapevole e Responsabile.

Avanti così, ma atteniamoci tutti alle regole di prevenzione.
La persona e la salute al centro, per poter riprendere, in sicurezza, scuola, lavoro, cultura, tempo libero e sport.

Ora la Giunta Provinciale valuti bene cosa e come riaprire il 30.11.

Bisogna saper coniugare salute e lavoro.

Non si può vivere solo di ammortizzatori sociali, per i lavoratori dipendenti, e di ristori, per gli imprenditori.

Naturalmente prima bisognerà che l'indice Rt scenda sotto l'1 %,  e che ogni atto sia fatto di concerto con il Governo Nazionale.

Con il Turismo e le altre attività  economiche oggi bloccate,  riparta anche la scuola in presenza.

Iniziare cioè, in attesa del vaccino, a riprendere un po' di normalità, ma sempre con molta prudenza,  responsabilità e adottando tutte le misure di prevenzione.

 


Toni Serafini
Segretario Generale CSR UIL-SGK